Paese
Lingua

Cresciuta tra architetti e artisti, l'aspirante stilista Marta Anichini vive a Milano e vuole costruire una carriera facendo ciò che ama. Ricca di esperienza e determinazione, unite alla passione per la moda, lavora alla rivista di PUNKT, Amica Italia, e ora affianca Candela, collaborando a progetti creativi e condividendo bellissime avventure di viaggio.

Tempo

‘Che significato ha per te il tempo? "Da bambina, il tempo era un concetto estraneo, che non riguardava la mia vita. Poi, crescendo, ha acquisito un significato diverso, è diventato più prezioso. Quindi ora cerco di non sprecare mai ogni momento perché il tempo è così prezioso. Mi piacerebbe invecchiare senza rimpianti per non aver dedicato abbastanza tempo alle cose belle della vita. Mi impegno a vivere ogni momento nella sua unicità, che sia spiacevole o meraviglioso". Come trascorri il tuo tempo libero? "Nei miei giorni liberi salgo su una tavola e vado! A seconda della stagione: in estate la tavola da surf o la wakeboard, in inverno lo snowboard e per il resto dell'anno facendo skateboarding".’

Luoghi

‘Quali sono i tuoi ristoranti, bar o quartieri preferiti di Milano? "Adoro il nuovo quartiere in cui vivo, con i suoi piccoli angoli deliziosi e tutti i ristoranti da provare. Dopo aver trascorso così tanto tempo a Milano, girovagando di casa in casa, da affitto in affitto, è arrivata la CASA, quella giusta, quella da condividere con la persona giusta, quella che amo! Il mio nuovo appartamento è sicuramente uno dei miei posti preferiti".

Quindi Marta, se potessi teletrasportarti in un luogo proprio in questo momento, dove andresti? "Vorrei andare a Byron Bay, in Australia. Andrei in spiaggia ogni mattina per fare colazione, fare surf e tornare al lavoro. Se potessi teletrasportarmi nel tempo, tornerei al giorno del matrimonio dei miei nonni per vedere quanto fossero belli".’

‘Sono sempre in ritardo. Le persone che mi conoscono veramente sanno di doversi presentare 15 minuti dopo l'orario programmato’

Ispirazione e ricordi

‘Quindi, Marta, lavori sempre su questi progetti creativi, da dove trai ispirazione? "Beh, vengo da una bella famiglia, ho due genitori che mi hanno cresciuto in un ambiente tranquillo e molto creativo. Sono cresciuta tra architetti, artisti, attori teatrali e burattinai. Bambini adulti che mi hanno insegnato a trasformare passione e creatività in un lavoro e in uno stile di vita. Spesso torno a casa dei miei genitori per stare insieme a loro.’

‘Purtroppo non tanto spesso quanto mi piacerebbe". Allora qual è il tuo più ricordo più bello? "Adoro viaggiare, quindi i miei ricordi più belli sono spesso legati a un viaggio e un luogo. Il più bello penso sia stato il mio primo viaggio da sola. 16 anni, io e la mia migliore amica, un enorme zaino in due. Direzione: Thailandia per tre settimane. Sogno ancora i bei colori delle spiagge e del mare".’

‘In cinque anni mi vedo felice’

Watch

The Tribeca

  •  
    Spedizione gratuita
    da €50
  •  
    Restituzione possibile fino a 60 giorni
    Mail  dalla data dell’acquisto
  •  
    Spedizione in tutto il mondo
    Consegna entro 24 ore