Paese
Lingua

11.18 AM Amsterdam

Cosa significa per te il tempo?

Il tempo non è mai abbastanza, haha. Adoro lavorare e qualche volta vorrei solo che una giornata potesse durare di più. Qualche ora in più per fotografare, per divertirsi e per godersi la vita. Il tempo per me significa anche diventare grande e un po’ più saggia. Preoccuparsi meno delle piccole cose e concentrarsi piuttosto su cosa è veramente importante.

Il tuo lavoro sembra essere super interessante, a che età hai iniziato ad essere affascinata dalla moda e dalla fotografia?

Ho iniziato ad essere affascinata dal mondo della moda e dalla fotografia fin da piccola. Quando avevo quasi otto anni avrei indossato i tacchi di mia madre per ore e ore, anche per una passeggiata in centro a comprare delle caramelle. Più tardi ho iniziato a creare moodboards con vecchie immagini in bianco e nero e ritagli di giornali di moda. Ho sempre trovato la fotografia di moda affascinante.

Con quale fotografo ti piacerebbe lavorare?

Vivo o morto? Richard Avedon. Il modo in cui riesce a catturare le persone mi lascia senza parole. In ogni fotografia c’è un certo movimento. Amo ogni suo scatto

Come ti tieni aggiornata sugli ultimi trends?

Tengo sempre d’occhio le esibizioni dei designers più famosi e leggo le ultime recensioni di alta moda. Molti trends poi, prendono vita sui social media e questo li rende ancora più indossabili

Come ti prepari per un servizio fotografico?

La cosa più importante per me è la story line. Non mi piace semplicemente fotografare qualcuno che sta lì immobile con addosso bei vestiti. Ho bisogno di raccontare una storia; cosa sta facendo? Perchè? In questo modo posso creare una storyboard con idee e sketches.

Ultima scoperta su Amsterdam?

Un negozio che si chiama Nuvo Niche. É pieno di decorazioni e mobili per la casa. La proprietaria Tiffany, disegna personalmente alcuni degli oggetti, come questi bellissimi cuscini di velluto in diversi colori. Ne ho comprati quattro per il mio divano per dargli l’aria di un vecchio boudoir.

Il tuo posto preferito ad Amsterdam?

Utrechtsestraat. Questa via è come un piccolo villaggio nel mezzo della città frenetica. Mi piace passeggiare, fare shopping, mangiare del buon cibo vietnamita o bere del buon caffè qui e là.

Qual è la tua routine mattutina?

Quando mi sveglio, bacio il mio fidanzato fino a quando non mi dice di fermarmi perchè vuole dormire ancora un po’. Mi faccio una doccia e mi prendo un po’ di tempo per truccarmi. Da quando lavoro nell’industria della moda sono dieventata amica con alcuni makeup artists che mi hanno insegnato qualche trucchetto. Faccio colazione, la maggior parte delle volte con verdure crude e uova o yogurt. Poi guido il mio scooter fino in ufficio, godendomi la vista dei canali di Amsterdam.

Come ti piace il caffè al mattino?

Niente caffè per me, al mattino mi piace bere tè alla verbena.

"Amare se stessi, questa è per me la vera bellezza"

Esmée

Il tuo Rosefield preferito?

Uno che non ho ancora: Il Mercer Oro Rosa. É semplice e alla moda e adoro il colore.

11.23 AM Amsterdam

Puoi darci qualche suggerimento e trucchetto di bellezza?

Mi piace che le mie unghie siano perfette, sempre. Le mani sono una delle prime cose che le persone notano quando ti incontrano, è importante che siano sempre ben curate. Lo smalto gel è il mio preferito, resiste fino a due settimane e resta brillante e impeccabile.

Quali sono le tre cose che non devono mancare nel tuo kit di bellezza?

Crema idratante, lucidalabbra e mascara. Tutto inizia con una pelle morbida come quella di un bambino. Non posso vivere senza lucidalabbra e mi sento nuda senza mascara quando sono a lavoro.

Chi o cosa è per te simbolo di bellezza?

Essere veramente felice con te stesso. In un mondo pieno di trends passeggeri sui social media, che ti dicono di apparire in un certo modo, è difficile essere realmente soddisfatto di te stesso. Puoi non avere il corpo, naso o capelli perfetti, ma quando ti senti bello sei bello. Amare se stessi, questa è per me la vera bellezza.

Chi o cosa ispira la tua vita?

Potrà sembrare un cliché, ma l’ispirazione quotidiana della mia vita sono i miei genitori. Mi hanno avuto quando erano molto giovani. Mio papà aveva quasi diciannove anni e mia mamma ventidue. Ma si sono fatti in quattro per darmi il meglio. Mia mamma è nata per fare la mamma, c’è sempre in qualsiasi momento per me. Mio papà ha fondato la propria azienda quando io avevo venti anni ed è dannatamente bravo nel suo lavoro. Ho sempre avuto tutto quello che volevo. Scommetto che penserete che sono viziata. Si lo sono, viziata di amore e cose belle.

Cosa non conosce di te la gente?

Che sono molto sensibile, vivo ogni cosa intensamente. Posso entrare in una stanza e instantaneamente avvertire come una persona si stia sentendo. Quando qualcuno non si sente a suo agio, di solito tendo a cercare di metterlo a suo agio. É allo stesso tempo una benedizione e una maledizione. Perchè posso usare questa cosa a mio vantaggio, ma qualche volta vorrei essere un po’ più egoista e pensare ai miei sentimenti

The Mercer

White - Rose Gold
Rosefield preferito

Uno che non ho ancora: Il Mercer Oro Rosa. É semplice e alla moda e adoro il colore.

CHECK THIS WATCH
11.25 AM Amsterdam

In cinque anni…

Compierò 31 anni e come mio padre vorrei fondare la mia propria azienda. Magari la mia casa di moda, per ritornare alle mie origini di fashion designer. Spero anche di avere una famiglia, perchè adoro i bambini. E poi potrei dare fastidio anche a qualcun altro con i miei baci mattutini.

Mi piace passare le Domeniche…

Rilassandomi, solo rilassandomi. Non pianifico mai niente. Perchè viaggio molto e mi piace essere completamente libera nei giorni in cui non lavoro. Mi piace svegliarmi e pensare tra me e me: cosa vuoi davvero fare oggi? Senza sentirmi in obbligo di dover per forza incontrare qualcuno o fare qualcosa. Voglio vivere la giornata così come viene.

15 MINUTI

Scommetto che direte che sono viziata. Si lo sono, viziata di amore e cose belle